RESOCONTO CONVOCAZIONE PRESIDENTE PROVINCIA DI COSENZA, RELATIVA ALLE DISPONIBILITA’ POSTI DI SOSTEGNO IN DEROGA

Stamattina, presso la Sala degli Specchi della Provincia di Cosenza, si è tenuto un incontro per discutere sull’esiguo numero dei posti di sostegno assegnati alle scuole della nostra Provincia, in seguito al provvedimento dell’USR Calabria dello scorso 21 Agosto che ha autorizzato, 514 posti di sostegno in deroga, per garantire il diritto allo studio degli alunni disabili; ciò avrà importanti ripercussioni sulla riapertura delle scuole prevista per il prossimo 24 Settembre in quanto lo scorso anno il numero dei posti assegnati era di oltre il doppio.

A tale incontro hanno partecipato le sigle sindacali del comparto scuola tra cui il SAB, ma era assente, per motivi istituzionali, il Dott. Luciano Greco, provveditore agli studi di Cosenza. Il presidente della Provincia Dott. Franco Iacucci, fautore della conferenza, ha chiesto all’USR delucidazioni e chiarimenti relativi al dimezzamento di tali posti rispetto allo scorso anno scolastico; il referente USR Calabria ha replicato alla richiesta sostenendo che i posti dati corrispondevano al numero inviato dall’ ATP di Cosenza.  

Durante il dibattito è emerso che, a fronte di oltre 1400 posti in deroga relativi allo scorso anno, è matematicamente impossibile ritrovarsi con meno della metà per l’anno 2020/21; le OO.SS. ritengono che, probabilmente, ci sarà stata un’errata valutazione da parte degli organi preposti alla ricezione e trasmissione dei dati, motivo dell’incongruenza così evidente. A tal fine, in tempi brevissimi, il Presidente Iacucci chiederà un incontro urgente con il Direttore dell’URS Calabria alla presenza delle OO.SS. per fronteggiare la richiesta di dare in deroga i posti necessari, pee rispondere adeguatamente alle necessità delle famiglie, degli alunni, delle Istituzioni Scolastiche e dei docenti.

Il sindacato SAB auspica che si arrivi rapidamente ad una soluzione seria e concreta della problematica evidenziata e che l’ATP di Cosenza rettifichi le operazioni di assegnazione/utilizzazione già effettuate relative ai posti di sostegno, per evitare, data la sussistenza di ulteriori posti, di falsarle e deludere le aspettative di tutti.

 

                                F.to Prof. Giovanni Fiorentino

                                Segretario Generale S.A.B.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.